mercoledì 7 febbraio 2018

TARTIFLETTE


Sara del blog Pixelicious è la recipe-tionist di Gennaio - Febbraio 2018. 
Tra le sue ricette ho già fatto la torta russa al miele - Medovik ma ce ne sarebbero state diverse altre che avrei voluto fare.
Ho fatto i calamari ripieni ma non sono soddisfatto delle fotografie per cui non penso che lo posterò fino a quando non li replico.
Ho fatto anche la Tartiflette ricetta francese originaria dell'Alta Savoia. Mi ispirava molto anche perché prima di Natale ho preparato un tortino salato con il Camambert venuto benissimo e che prossimamente pubblicherò. Gli ingredienti della Tartiflette lo ricordavano molto per cui ho comprato il Reblochon e ho eseguito la ricetta rispettando dosi e procedimento indicate da Sara.
Il risultato è straordinario e vi basti solo dire che una pirofila di 6 porzioni abbondanti l'abbiamo mangiata in 3.


Ho visto che anche Lucia del blog Le ricette di Luci ha fatto anche lei questa ricetta e spero non me ne voglia se l'ho replicata anch'io.
Però è talmente buona che consiglio a tutti di provare a rifarla anche perché è davvero semplice e il risultato è veramente ottimo.


Con questa ricetta partecipo al Recipe-tionist di Gennaio - Febbraio 2018




INGREDIENTI (pirofila da 6)
1 kg di patate
400 g di Reblochon
200 g di pancetta affumicata a striscioline
2 cipolle bionde
100 ml di panna liquida
1 bicchiere di vino bianco
Sale
Pepe

PREPARAZIONE
Fare bollire le patate per una quindicina di minuti; scolarle e lasciarle raffreddare.
Affettare le cipolle e farle soffriggere per 5 minuti in una padella dove avrete fatto sciogliere il burro.
Alzare la fiamma, versare il vino, aggiungere il pepe e lasciare evaporare.
In una altra padella rosolare bene la pancetta tagliata a striscioline senza aggiunta di altri ingredienti quindi unirla alle cipolle, mescolare e spegnere il fuoco.
Sbucciare le patate, affettarle e distribuirne la metà nella pirofila; salare e pepare.
Ricoprire le patate con le cipolle e la pancetta quindi fare un ultimo strato con le patate rimaste; salare e pepare anche queste.
Versare la panna liquida distribuendola bene.
Tagliare orizzontalmente la forma di Reblochon e tagliare le due metà a fette in modo da coprire completamente le patate ponendole con la crosta rivolta verso l'alto.
Infornare nel forno preriscaldato a 200°C per 15 minuti e per altri 5 minuti nella funzione grill per fare dorare la superficie.
Togliere dal forno e fare riposare qualche minuto prima di servire.
Stampa il post

2 commenti:

  1. Bella bella questa tua doppietta Gianni! Ti sei buttato sull'esotico anche stavolta vedo... La Tartiflette è un attentato alla gola e mi sa che sei d'accordo con me... Ma è troppo buona e sai che c'è? Mi avete messo - tu e Lucia - voglia di nuovo e mi sa che parto alla ricerca del Reblochon... Sperando di trovarlo stavolta senza aver bisogno di chiedere a qualcuno!
    Ti ringrazio ancora Gianni per aver partecipato ancora a questo Recipe-Tionist e per aver perso tempo a spulciare il mio blog! A proposito: aspetto i calamari ripieni, anche extra gioco ma mi farebbe lo stesso piacere!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grandioso, Tartiflette perfetta e decisamente troppo buona, cerco il Reblochon perchè questa è una di quelle ricette che so di amare, perchè il connubio formaggio/patate/pancetta è uno di quelli che mi fa toccare il Cielo con un dito!! Io una pirofila così l'avrei mangiata da sola ..altro che in tre ahahahah. Ti auguro un bellissimo weekend di Carnevale, un abbraccio Flavia

    RispondiElimina