sabato 27 maggio 2017

SALADE ANDALOUSE DI ESCOFFIER PER IL "CLUB DEL 27"
























Ecco la mia seconda partecipazione al Club del 27.
Dopo il mese di marzo dove avevo preparato l'Empanada Gallega ecco il tema di questo mese che prende spunto dal tema del mese della sfida n° 31 sulla Ceasar Salad che ha dato spunto al libro dell'MTC "Insalata da Tiffany".
Molte ricette tra cui scegliere sono tratte proprio da questo libro con l'aggiunta di altre con un tocco di esotico.


Dopo attenta valutazione fatta in concerto con Emanuela abbiamo scelto la Salade Andaluse di Escoffier perché gli ingredienti sono tutti di  nostro gradimento.
Mi era anche piaciuto come l'aveva presentata Eleonora Puccini nel relativo post del tema del mese dell'MTC n° 31 di giugno 2013.
Non ultimo, i peperoni così preparati mi sono serviti anche nella preparazione del roll vegetariano, per l'MTC di questo mese (vedi post precedente).


Rispetto alla ricetta di Eleonora ho aggiunto le cipolle in quanto espressamente indicato e ho utilizzato un olio evo aromatizzato alla vaniglia che ha dato alla preparazione un profumo fantastico.


Con questo post partecipo al Club del 27 - Maggio 2017 - Ventaglio di insalate
Il post con il riepilogo delle ricette partecipanti lo si può trovare sul sito dell'MTC a questo link.

INGREDIENTI (per 4 porzioni abbondanti)
2 pomodori ramati
1 peperone giallo
1 peperone rosso
Mezza cipolla rossa
150 g riso Carnaroli
Prezzemolo
Olio extra vergine d'oliva
1 bacca di vaniglia usata
Aceto
Sale
Pepe

PREPARAZIONE
In un biberon versare un poco di olio evo, aggiungere la bacca di vaniglia e scuotere bene. Lasciare riposare per almeno una mezz'ora. Io sono stato abbondante con l'olio perché ne ho voluto conservare un po'.
Pulire e tagliare sottilmente mezza cipolla e tenerla in una ciotola con acqua ghiacciata.
In abbondante acqua salata fare cuocere il riso e una volta cotto scolarlo e raffreddarlo bene sotto l'acqua corrente.
Pulire i peperoni, tagliarli in 8 strisce. Scaldare bene una padella, posizionare le fette di peperone con la pelle verso la padella, coprire con un foglio di carta forno e posizionarvi sopra una pentola, di dimensione appena inferiore a quello della padella, con dell'acqua per aumentarne il peso e tenere aderenti i peperoni. Quando, dopo qualche minuto la pelle sarà diventata nera, toglierle e sistemarle in un sacchetto per il freezer. Terminata la cottura dei peperoni chiudere il sacchetto e lasciarlo riposare un'oretta. Togliere i peperoni dal sacchetto e, con l'aiuto di un coltello, usando la parte non tagliente della lama, eliminare la pelle bruciata che verrà via facilmente. Completare pulendo i peperoni con un panno carta. Per la presentazione tagliare i peperoni a strisce di larghezza regolare (4-5 mm).
Mettere sul fuoco un pentolino con acqua e fare bollire; preparare una ciotola con acqua e ghiaccio.
Prendere i pomodori ed incidere a croce la parte opposta al picciolo. Immergere uno alla volta i pomodori nell'acqua bollente e dopo circa 40-45 secondi, a seconda della dimensione, toglierli ed immergerli nell'acqua ghiacciata. Lo shock termico consente di spelare senza fatica i pomodori.
Tagliare i pomodori in quarti, eliminare l'acqua ed i semi interni, quindi tagliare di nuovo in due le falde. Riporre i pomodori in una ciotola e salarli. Al momento dell'utilizzo eliminare l'acqua di vegetazione che il sale avrà estratto.
Pulire e tritare il prezzemolo; io grossolanamente.
Fare un letto con le strisce di peperoni partendo dal centro e alternandone i colori.
Posizionare al centro dei peperoni il riso con un coppa pasta (io triangolare stondato).
Posizionare 4 falde di pomodoro ai lati: asciugare le cipolle e metterne qualcuna sopra il riso.
Distribuire il prezzemolo tritato, spolverare di pepe macinato al momento e completare con l'olio evo aromatizzato alla vaniglia.
Stampa il post

8 commenti:

  1. Bellissimo impiattamento, complimenti davvero! Un bascio e buon week end

    RispondiElimina
  2. Concordo proprio con gli altri commenti.

    RispondiElimina
  3. Una presentazione meravigliosa! Complimenti :)

    RispondiElimina
  4. Ma che buona!!! Adoro i peperoni e poi davvero bella presentata così. Bravi tutti e due!

    RispondiElimina
  5. Che bellissima e colorata presentazione che hai fatto!

    RispondiElimina
  6. ...empanada gallega... Salade Andaluse... siete in mood spanish!?? ;)
    un applauso per aver messo la cipolla e un doppio applauso per quel olio aromatizzato alla vaniglia che fa capire il tocco di genio!!!

    mitico!

    RispondiElimina
  7. ..e sono arrivata, anch'io ho i miei tempi! ma non volevo mancare ai commenti di insalate speciali come questa.. bellissima e pure buona, ne sono sicura!

    RispondiElimina